Facebook logo

Facebook Insight 2015: Cosa fanno gli utenti in estate su Facebook?

Il clima estivo sembra favorire l'abbandono temporaneo dei social e spingere il popolo del web a dedicarsi ad altre attività, in particolare a quelle che si svolgono all'aria aperta. Ogni anno sulle soglie dell'estate numerosi utenti annunciano alle proprie cerchie che saranno irreperibili sui social network per un periodo indefinito. Ma sarà vero quanto dichiarato da questi ultimi?

Fumo colorato

La psicologia applicata alla costruzione dei siti web

Il web è popolato da un'infinità di siti, tanto che ormai da anni si parla di sovraccarico della rete. Non tutti hanno lo stesso livello di affidabilità e attraverso il motore di ricerca si possono trovare tanto siti che propongono contenuti di qualità quanto altri con una politica meno trasparente. L'utente, conscio di ciò, stabilisce un criterio di base che lo guidi nella navigazione. Scopri di che parametro si tratta! 

Stazione ferroviaria inglese

ICT nel Regno Unito: tecnologia a due velocità

Nel Regno Unito ci siamo arrivati grazie alle community Python e Django, di cui siamo membri attivi. A Londra, in particolare, ci siamo andati perchè volevamo imparare, volevamo essere più efficienti e più competitivi, avere una visione europea. Abbiamo frequentato meetup e conferenze, e abbiamo scoperto un ambiente tecnologicamente evoluto e dinamico, ma con alcune particolarità.

Albero di Natale Nephila

È tempo di fare un bilancio

Il 2014 per noi è sinonimo di rivoluzione. Molti aspetti legati a Nephila, infatti, hanno cambiato volto. Non solo: si è trattato anche di consolidare decisioni prese negli anni passati e di incominciare a raccogliere i frutti degli investimenti fatti. Possiamo sintetizzare scrivendo che è stato un periodo costellato da importanti sfide, che hanno contribuito a farci crescere e a far sviluppare l'azienda in diverse direzioni.

Psicologia degli utenti del web

Psicologia dell'utente: come le persone si approcciano ai motori di ricerca

Questo post si focalizza su qualcuno che è stato dimenticato troppo a lungo nella logica di internet: l'utente. Se si vuole far crescere il proprio business, bisogna guardare attentamente all'evoluzione della SEO e del comportamento degli utenti. Quanto tempo sono disposte ad impiegare le persone per cercare qualcosa su internet prima di arrendersi? Scrollano semplicemente i primi risultati oppure effettuano un'altra ricerca se non sono soddisfatti? E le keyword giocano un ruolo importante nella formulazione delle query?