Nephila Web Agency

Django Girls Rome

Django Girls Rome, il workshop Django per il pubblico femminile

A tutte le appassionate di tecnologie web: il 12 dicembre 2015 presso Enlabs, startup all'interno della stazioneRoma Termini, si terrà Django Girls Rome! Di cosa si tratta? Di un workshop per avvicinare il pubblico femminile al mondo Django e alla programmazione in generale.

In Nephila l'attività di community riveste un ruolo di primaria importanza. Che si tratti di una conferenza, di una sessione di spint o di clinic partecipiamo sempre con entusiasmo. Ci piace anche impegnarci in prima linea per organizzare iniziative simili: ne sono un esempio DjangoBeer, meeting mensile dove confrontarsi sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie e DjangoVillage, una community nata nel 2014 a seguito della conferenza nazionale tenutasi ad Orvieto.

L'obiettivo delle conferenze e degli eventi open source è includere tutti, ovvero avvicinare le persone alle nuove tecnologie senza distinzione di genere. Spesso, però, sono gli ospiti di sesso maschile ad essere i più numerosi durante questi eventi. In Italia il tema è fortemente sentito: mentre l'ambito della comunicazione è dominato dalla presenza femminile, nel settore della programmazione le donne si contano sulle dita di una mano. Anche noi siamo convinti sostenitori della tecnologia accessibile e da tempo nutrivamo il desiderio di creare un'iniziativa diversa, capace di coinvolgere le donne attivamente. È così che è nata l'idea di avviare il progetto Django Girls Rome!

Django Girls Rome è parte integrante di Django Girls, organizzazione fondata nel 2014 da Ola Sitarska e Ola Sendecka che si pone l'obiettivo di avvicinare le donne al mondo della programmazione. Questa community Django oggi conta più di 94 gruppi aderenti, provenienti da 37 Paesi diversi. Si tratta di gruppi che si muovono in contesto nazionale (o locale) per organizzare eventi rivolti ad un pubblico femminile e a tema IT. Ciascuno di essi agisce in autonomia ma gli organizzatori non vengono lasciati soli: il supporto è fornito dalla Fondazione DjangoGirls, nata questo giugno, che contribuisce tanto a livello di organizzazione quanto di comunicazione.

Personalmente siamo entrati in contatto con il mondo Django Girls a febbraio 2015. Questo inverno, infatti, abbiamo sponsorizzato e partecipato all'evento Django Girls London, workshop tenutosi, come indica il nome stesso, a Londra, nella sede di Potato. L'incontro, caratterizzato da un forte spirito di collaborazione, ci ha affascinati sin da subito. Introdotti all'interno di questa community, di cui fanno parte anche alcune figure dell'IT con cui abbiamo uno stretto rapporto sia professionale che di amicizia, è nato in noi il desiderio di creare un evento a nostra volta.

Il progetto ha cominciato a prendere forma nel contesto di PyCon, conferenza nazionale italiana dedicata al linguaggio di programmazione per lo sviluppo agile, svoltasi a Firenze. In questa occasione abbiamo conosciuto altre donne del panorama hi-tech italiano con una visione simile alla nostra, come ad esempio Doraly Navarro, fondatrice del gruppo PyLadies Italia. Col tempo l'iniziativa si è estesa includendo nel gruppo di organizzatori Patrick Arminio, Simone Federici e Federico Capoano, sviluppatori italiani appassionati di Django come noi!

Assieme a questi ultimi, inoltre, è stata decisa la location, Roma. Abbiamo optato per la capitale per due ragioni. Innanzitutto c'era da affrontare la questione logistica: era necessario scegliere una località facilmente raggiungibile con i diversi mezzi di trasporto e Roma è ben collegata tanto dal punto di vista autostradale quanto da quello ferroviario. In secondo luogo nella capitale c'è un importante gruppo di djanghisti volenterosi di offrire il loro sostegno!

L'evento è stato strutturato come un workshop base, della durata di 8 ore, durante il quale le partecipanti entreranno in contatto con la tecnologia Django e potranno realizzare una blog application. Il laboratorio è stato concepito appositamente per le principianti, quindi per partecipare non occorre possedere alcuna conoscenza tecnica nel campo della programmazione. Tuttavia, volendo essere un'iniziativa inclusiva, anche chi conosce Django e uno o più linguaggi per la programmazione potrà aderire all'evento. Per poter garantire a tutte di apprende secondo il proprio ritmo, verranno creati diversi gruppi organizzati per competenze, ciascuno dei quali sarà coordinato da un coach. Questi ultimi guideranno le aspritanti programmatrici attraverso un tutorial che le supporterà nella realizzazione del blog.

Due sono i requisiti per partecipare all'evento, possedere un laptop e una buona conoscenza della lingua italiana! Il computer portatile è fondamentale: l'obiettivo del workshop è consegnare un prodotto finito che le partecipanti, se lo vorranno, potranno studiare con più calma a casa. Inoltre, sul pc verranno installati gli strumenti utili per la programmazione. L' italiano, invece, è la lingua veicolare del tutorial e in generale del workshop. Per aderire all'iniziativa basta compilarel'application form sul sito djangogirls.org/rome. Corri ad iscriverti: i posti disponibili sono limitati! Per questo workshop, infatti, saremo in grado di accogliere 30 persone.

Abbiamo pensato anche a chi ha buona dimestichezza con gli strumenti Django e vorrebbe comunque partecipare all'evento: potete infatti partecipare in veste di coach! Guiderete altre donne attraverso il tutorial Django e le coordinerete per realizzare insieme la blog application. Se interessate al ruolo inoltrateci una mail all'indirizzo rome@djangogirls.org.

Vi aspettiamo numerose nella capitale per questa edizione Django Girls!

Per coloro che non hanno fatto in tempo ad iscriversi non preoccupatevi! Ci saranno altri incontri Django Girls Italiani per il 2016. Stay tuned!

blog comments powered by Disqus